Euro2020 Gruppo E

SVEZIA-POLONIA 3-2

Alle 18:00 si è giocata al Saint Petersburg Stadium la seconda partita del girone E in cui la Svezia ha battuto la Polonia.
Dopo 2 minuti la Svezia è subito in vantaggio, gol di Fosberg che dopo una bellissima azione personale conclude in porta, la palla si infila all’angolino in basso a destra e supera Szczesny.
La Polonia non riesce subito a reagire, in quanto non riescono a concretizzare le occasioni create.
Ma al al 17° clamorosa occasione per la Polonia, colpo di testa di Lewandoski che da dentro l’area piccola manda la palla sulla traversa. La palla però ritorna addosso all’attaccante del Bayern Monaco che colpisce nuovamente la traversa.
Dopo questa azione la squadra di Paulo Sousa appare più decisa e fluida nella manovra, ma non riuscirà a rendersi particolarmente pericolosa prima dell’intervallo.

Il primo tempo si conclude con la Svezia in vantaggio, che in questo momento è prima nel girone, nel secondo tempo ci si aspetta una reazione della Polonia per tentare di rimontare lo svantaggio che per ora condanna la squadra di Sousa all’eliminzione.
Come era prevedibile in avvio di ripresa la Svezia gioca tutta nella propria metà campo mentre la Polonia attacca.
Al 48° occasione per la Polonia con Zielinski che dalla lunga distanza calcia ma il suo tiro è centrale e viene parato.
Al 52° altra occasione per la Polonia con un altra conclusione da fuori stavolta con Krychowiak che calcia angolato ma il tiro viene parato da Olsen e poi spazzato dalla difesa.
In questa fase della partita è la Polonia a rendersi più pericolosa ma al 59° la Svezia trova il gol del 2-0 doppietta di Emil Fosberg che viene servito da Kulusevski entra in area e calcia .
Dopo 2 minuti però la Polonia dimostra di essere ancora in partita e trova il gol che accorcia le distanze con Lewandowski, che dall’angolo sinistro dell’area segna un gol fantastico e rimette in partita la Polonia.
Poi al 65° la Polonia trova il gol del pareggio con Swierczok ma il 24 polacco è in posizione di fuorigioco e il gol viene annullato.
Con questo risultato la Polonia è ancora ultima in classifica e continua a spingere e al 84° Lewandowski firma la doppietta con un altro bellissimo gol e pareggia.
Ma alla Polonia serve la vittoria per passare il turno.
Ma al 93 la Svezia torna in vantaggio con Claesson che condanna la Polonia all’eliminazione.

SPAGNA-POLONIA 1-1

Si conclude, con la partita dell’Olimpico Della Cartuja giocata alle 21:00, la seconda giornata di euro 2020 che ha visto protagoniste Spagna e Polonia del girone E.
La prima occasione della partita è a favore della Polonia con Klich, che fa partire un destro potente da fuori area che termina di poco sopra la traversa.
Al 8° minuto arriva la prima occasione per la Spagna con Marcos Llorente, che fa partire un cross dalla destra che viene messo fuori dalla difesa.
Dopo i primi 10 minuti in cui la Polonia sembrava riuscire a tenere testa alla Spagna, con il passare dei minuti la squadra di Luis Enrique sta iniziando a dettare i ritmi di gioco.
Infatti al 25° arriva il gol del vantaggio della Spagna con Alvaro Morata che raccoglie il bel suggerimento di Gerard Moreno e realizza la sua 20esima marcatura in nazionale.

Dopo il gol la Spagna continua ad attaccare mentre la Polonia è in affanno e non riesce a costruire azioni pericolose.
L’unica azione che riesce a creare la squadra di Paulo Sousa prima dell’intervallo arriva al 43° con Swiderski, che calcia con il destro ma colpisce il palo e da due passi Lewandowski si divora il gol del pareggio.
Il primo tempo si conclude sul risultato di 1-0 con la Polonia che ha ancora 45 minuti per recuperare, perdere oggi significherebbe essere matematicamente fuori dalla corsa per la qualificazione agli ottavi.
Nella ripresa la Polonia sembra essere scesa con più motivazione per cercare di arginare il più possibile le avanzate spagnole
Al 54° arriva il gol della Polonia con Lewandowski che trasforma il cross di Jozwiak nel gol del pareggio con una girata di testa vincente.
Al 57° Orsato viene chiamato al Var per un intervento falloso di Moder su Moreno.
Viene concesso calcio di rigore alla Spagna ma Gerard Moreno colpisce il palo dagli 11 metri e sulla ribattuta morata non inquadra la porta.
Al 76° arriva quella che sarà l’ultima occasione della partita per la Polonia con Lewndowski, che riceve palla in area ma viene chiuso da Laporte.
Nell’ultimo quarto d’ora inizia l’assedio della Spagna per cercare il gol del vantaggio.
Al 83° morata si presenta davanti a Szczesny ma da distanza ravvicinata l’estremo difensore polacco effettua un grande intervento e salva il risultato.
Finisce in parità una sfida in cui la Spagna ha fatto il 69% di possesso palla ma non è riuscita ad andare oltre l’1-1 con la Polonia; il destino di queste due squadre e di tutto il girone E si deciderà all’ultima giornata.

SVEZIA-SLOVACCHIA 1-0

Oggi alle 15:00 al Saint Petersburg Stadium sono scese in campo Svezia e Slovacchia (gruppo E)
per la seconda giornata dell’europeo.
Nella prima mezz’ora di gioco entrambe le squadre hanno fatto molti errori e non sono quasi mai riuscite a rendersi pericolose in fase offensiva.
L’unico tiro nello specchio è quello di Larsson al 4° minuto, ma il tiro viene deviato da Skriniar e parato senza problemi da Dubravka.
La migliore occasione del primo tempo arriva al 38° con Juraj Kucka, che si inserisce in area per ricevere il passaggio di un compagno ma il suo tiro viene intercettato da un difensore.

Nei minuti successivi la Slovacchia continua a farsi vedere in avanti ma senza riuscire a sbloccare il risultato, mentre la Svezia fatica ad uscire.
Nella ripresa le squadre sembrano essere scese in campo con una marcia in più per cercare di superare l’avversario.
Al 46° arriva la prima occasione pericolosa per la Svezia con Isak che calcia di destro ma il tiro viene murato da Skriniar
al 51° si fa vedere anche la Slovacchia, Pekarik serve Duda che calcia dal limite dell’area ma il tiro finisce altro sopra la traversa.
Nei minuti successivi la Svezia aumenta la pressione offensiva e nel giro di pochi minuti ha due occasioni importanti.
La prima al 60° con Larsson che crossa dalla destra e piomba sul pallone Augustinsson che colpisce di testa, ma Dubravka con un grande intervento gli nega la gioia del gol.
La seconda occasione arriva al 67°, dopo un azione corale della Svezia arriva il colpo di testa di Isak che spedisce la palla di poco sopra la traversa.
Al 76° viene concesso rigore per la Svezia per fallo di Dubravka su Isak, dal dischetto va Fosberg che non sbaglia dagli 11 metri infilando la palla all’angolino alla destra di Dubravka.
La Slovacchia ora è sotto nel punteggio ma gli ospiti non riescono a costruire azioni pericolose per pareggiare.
Dopo 5 minuti di recupero la partita si chiude con la vittoria della Svezia che conquista la vetta del girone, mentre la Slovacchia dopo la grande vittoria contro la Polonia non è riuscita a ripetersi.

 

POLONIA-SLOVACCHIA 1-2

Oggi si è giocata alle 18:00 la prima partita del girone E, per la prima giornata di EURO 2020, in cui la Polonia di Lewandovski non è riuscita ad imporsi contro la Slovacchia.

In avvio di gara la Polonia ha un atteggiamento più offensivo con la Slovacchia che si difende e prova a sfruttare le ripartenze.

Ma al 18° minuto la squadra di Tarkovic si fa vedere di più in avanti, trovando anche il gol del vantaggio, che arriva dopo una bellissima azione di Robert Mak che dalla fascia sinistra entra in area e fa partire un tiro che però colpisce il palo, dopo aver colpito il legno rimbalza sulla schiena di Szczesny e finisce in porta.

A questo punto cambia la partita e adesso è la Slovacchia che attacca di più ed appare visibilmente in fiducia, mentre la Polonia non riesce a trovare spazi per ripartire e riportare in parità la sfida e non riuscendo ad oltrepassare il muro slovacco, in questa fase la Polonia si affida ai tiri da fuori, prima con Zielinski poi con Linetty che però non inquadrano lo specchio della porta quindi si arriva all’intervallo sul risultato di 0-1.

Nella ripresa la Polonia trova subito il gol del pareggio con Karol Linetty che riceve da Rybus e infila il pallone sul secondo palo dove il portiere non può arrivare.

Al 62 minuto ingenuità di Krychowiak che interviene da dietro su Hromada questo gli costa il secondo giallo quindi la Polonia resterà in 10 uomini.

3 minuti dopo l’espulsione, la Slovacchia trova il gol del vantaggio con Milan Skriniar, che sugli sviluppi di un calcio d’angolo aggancia la palla all’altezza del dischetto del rigore e calcia tenendo basso il pallone e bucando nuovamente la retroguardia polacca.

A questo punto la squadra allenata da Paulo Sosa dovrà reagire e cercare il gol del pareggio nonostante l’uomo in meno.

L’unica occasione veramente pericolosa arriva in pieno recupero con Bednarek che calcia dal centro dell’area ma non trova la porta e il tiro termina a lato.

SPAGNA-SVEZIA 0-0

Si completa la prima giornata del girone E, con la partita giocata all’Estadio De La Cartuja alle 21:00, che ha visto la Spagna iniziare il suo cammino all’europeo con un “passo falso” raccogliendo solo un punto nella sfida con la Svezia. Come atteso è la Spagna a fare la partita, mentre la Svezia gioca molto bassa lasciando l’iniziativa agli avversari. Nella prima frazione c’è stato un netto dominio da parte della Spagna che ha fatto il 79% di possesso palla, creando molte occasioni ma non è riuscita a concretizzarle. La più grande occasione del primo tempo passa per i piedi di Isak, che arriva in area di rigore, ma il suo tiro viene deviato sul palo da Marcos Llorente e poi viene raccolto da Unai Simon. Nel secondo tempo la partita procede in modo molto simile al primo, ma a un ritmo più basso sembra che la Svezia abbia preso le misure agli avversari. L’unica occasione del secondo tempo per la Svezia arriva al 61° minuto, questa volta con Berg che non sfrutta il passaggio di Isak e a pochi passi dalla porta manca l’appuntamento con il gol calciando a lato. Un secondo tempo dominato dalla Spagna che ha tentato fino all’ultimo di trovare il gol vittoria ma non è riuscita a concretizzare le occasioni che gli sono capitate. Anche grazie ad alcuni interventi miracolosi di Olsen, ed alcuni errori da parte degli attaccanti iberici, la partita si chiude sullo 0-0 risultato molto importante per la Svezia in chiave qualificazione.

Le Ultime Giocate

Tutti I Bookmakers
4,8 rating
betn1: Welcome Bonus del 100% sul primo importo depositato, fino ad un massimo di 100,00 euro.
4,5 rating
BONUS BENVENUTO 100% FINO A 50€ Per attivare il Bonus ti basterà inserire il codice promozionale SPORT nel campo “Codice Promozione” che trovi nella pagina “Deposita”
4,5 rating
BW360: Welcome Bonus del 50% sul primo importo depositato, fino ad un massimo di 50,00 euro.
4,5 rating
BONUS BENVENUTO 100% FINO A 50€ Per attivare il Bonus ti basterà inserire il codice promozionale SPORT nel campo “Codice Promozione” che trovi nella pagina “Deposita”
4,5 rating
Betaland: Welcome Bonus del 50% sul primo importo depositato, fino ad un massimo di 25,00 euro.
4,5 rating
SNAI: Welcome Bonus del 100% sul primo importo depositato, fino ad un massimo di 300,00 €
4,5 rating
Bonus di Benvenuto Bonus pari al 100% della tua prima ricarica, fino a 50€!
4,5 rating
Bonus di Benvenuto : 5€ alla convalida del conto Scadenza Bonus: 7 giorni dall’assegnazione
4,3 rating
Betaland: Welcome Bonus del 100% sul primo importo depositato, fino ad un massimo di 30,00 euro.
4,3 rating
LEOVEGAS: Welcome Bonus del 100% sul primo importo depositato, fino ad un massimo di 30,00 euro.
4,0 rating
Betaland: Welcome Bonus del 100% sul primo importo depositato, fino ad un massimo di 100,00 euro.
3,5 rating
BetWay: Welcome Bonus del 100% sul primo importo depositato, fino ad un massimo di 30,00 euro.
0,0 rating
BONUS BENVENUTO 100% FINO A 100€ Per attivare il Bonus ti basterà inserire il codice promozionale SPORT100 nel campo “Codice Promozione” che trovi nella pagina “Deposita”
0,0 rating
BONUS BENVENUTO 100% FINO A 100€ Per attivare il Bonus ti basterà inserire il codice promozionale SPORT100 nel campo “Codice Promozione” che trovi nella pagina “Deposita”
0,0 rating
BONUS BENVENUTO 100% FINO A 100€ Per attivare il Bonus ti basterà inserire il codice promozionale SPORT100 nel campo “Codice Promozione” che trovi nella pagina “Deposita”
0,0 rating
bonus di benvenuto ricevi un bonus del 50% fino a 150€ per le tue scommesse. CODICE PROMO WB150
0,0 rating
Bonus di Benvenuto al Deposito : 50% di bonus fino a €10 sullo Sport Bonus di Benvenuto Extra : + 200 € Inserisci il codice ZITT10 per ottenere il Bonus di Benvenuto

BonusFacile.it © 2021 - il gioco d'azzardo è vietato ai minori di 18 anni - www.gioca-responsabile.it